RIZZICONI E DINTORNI. ARCHEOLOGIA.
Storia, Cultura, Personaggi, Tradizioni.
A cura di Francesco Lopreste
loprestef@hotmail.com

IL PARCO DI TAUREANA DI PALMI.
(Il testo riporta quanto scritto sui pannelli esposti accanto agli scavi).
IL SANTUARIO ROMANO

L'imponente santuario occupa un terrazzo (m. 45 x 52) appositamente regolarizzato alla fine del I secolo a.C. Il grande complesso sacro, la cui divinità rimane per ora ignota, è costituito do un porticato (A) che si sviluppa sui tre lati di un'ampia area scoperta, al centro della quale sorge il tempio (B). Tale porticato, largo circa m. 5, presenta una doppia fila di muri paralleli in conglomerato cementizio, conservati a livello di fondazione: i muri esterni orientale e occidentale fungevano anche da possenti muri di terrazzamento. Non si

hanno dati per una ricostruzione certa del porticato: è ipotizzabile un muro di fondo chiuso, forse continuo, e una scansione di colonne o pilastri sul fronte interno.
Sul lato sud era ubicatol'accesso al santuario (C) attraverso un ampio vano quadrangolare; sul lato nord un unico muro (D), a ridosso del ciglio del terrazzo, doveva fungere da delimitazione e parapetto, lasciando libera lo visuale da e verso il mare.
Del tempio, orientato
nord-sud, si conserva solo l’alto podio (B), oggi visibile per un'altezza di m. 1,70 ca. con l'accesso sul lato settentrionale dove si conservano, incassate, le tracce della scalinata.
Il rivestimento, in opera incerta con pietrame locale e filari di mattoni, è andato quasi completamente perduto.

Nulla è rimasto dello sviluppo in altezza del tempio che, che solo su base indicativa, poteva raggiungere complessivamente circa 10 metri.

 

L'edificio templare di tipo italico è stato da sempre identificato dalla locale tradizione popolare come Palazzo di Donna Canfora.
Una donna particolarmente bella, rapita dai corsari - attratti dalla fama della sua bellezza - mentre acquistava alla marina fini mercanzie e che si gettò nel mare dalla barca, preferendo la morte al distacco dai suoi cari.

PAGINA PRECEDENTE
CONTINUA
HOME  
Mandami un messaggio, scrivi nel libro degli ospiti 
HOME