RIZZICONI E DINTORNI. Reggio Calabria.
Storia, Cultura, Personaggi, Tradizioni.
A cura di Francesco Lopreste
loprestef@hotmail.com

LE MIE PAGINE

MERIDIONE E DINTORNI.

LA MAFIA, UN PRODOTTO CULTURALE.

IL FIDUCIARIO SCOLASTICO.

IL GRANDE BAMBINO

GENEROSITA' RIZZICONESE.

IL POETA, NOBILE DECADUTO.

IL CETO SOCIALE

LE TRAVI A VISTA.

OGNI MALE NON VIENE PER NUOCERE

"OGNI MALE NON VIENE PER NUOCERE"

Negli anni '70, a Gioia Tauro, dove adesso c'è il porto, doveva sorgere il famoso V° centro siderurgico.
La gente della piana di Gioia Tauro contava molto in quella realizzazione , che, tanto voluta, sembrava una buona soluzione al problema della disoccupazione. Ma come spesso è accaduto nella storia, le promesse dei politici verso il popolo calabres
e, per fortuna, furono vane. Dico "per fortuna" perchè se l'opera fosse stata costruita e messa in funzione, a quest'ora ci saremmo trovati con tutti i problemi di inquinamento ambientale e di cattiva salute come sta succedendo a Taranto. Certamente la piaga della disoccupazione, a Gioia Tauro e dintorni, è particolarmente grave, ma una attenta riflessione mi dice che lo sviluppo della zona deve avvenire attraverso interventi che salvaguardino l'ambiente e le risorse paesaggistiche e culturali.
Il mare, la montagna, i siti archeologici, i prodotti dell'agricoltura e la loro trasformazione, la produzione agricola biologica, l'artigianato tradizionale, sono le strade che dobbiamo percorrere.
Dobbiamo opporci con forza alla realizzazione di centrali elettriche e bruciatori di spazzatura; dobbiamo impedire la costruzione selvaggia di case abusive nei paesi, sulle spiagge e in qualsiasi altro luogo; dobbiamo denunciare quelle amministrazioni comunali che rendono legali comportamenti dannosi. Siamo ancora in tempo per salvare quello che ci rimane e recuperare quello che è stato deturpato.

13/01/2013

HOME 
Mandami un messaggio, scrivi nel libro degli ospiti